cosa faccio

con il telaio a mano

Tessere e’ un rito antico, legato a tempi, ritmi, respiri e movimenti che nella nostra vita hanno sempre meno spazio.

Nel mio laboratorio, con un telaio a 8 licci, creo oggetti legati alla tradizione ma al contempo originali che trattengono nelle loro trame quel profumo e quell’aria romantica del tempo passato.

Cosa realizzo al telaio: sciarpe,stole,ponchos,gilet,coperte,runner da tavolo,tappeti.

In quali filati: seta,cotone,lino,canapa,ortica,pura lana,mohair,alpaca,cashmere.

con i ferri da calza e uncinetto:

Il  tradizionale stile di lavorazione con i ferri e con l’uncinetto si confronta con nuovi filati e nuovi modelli da indossare:

cappelli, cappucci, sciarpe, colli, scialle, manicotti sempre nei morbidi materiali naturali.

 

con le tinture naturali

Le tinture naturali sono un incanto, imprevedibili , delicate.

Indossare i colori del bosco, scoprirne ogni volta nuove sfumature da indossare.

Sciarpe, stole e corpetti in seta, canapa, lino, cashmere,tinti con le piante tintorie o con l’antica tecnica di eco-printing.

il Ciriturba

Semplice da indossare e fantasioso, risalta il fascino del viso, occhi e labbra in primo piano.

La sua forma e i suoi colori dipingono la personalita’ di chi porta un Ciriturba, il turbante che si indossa col pareo o con l’abito da sera, in bici, sul mare, passeggiando, ad un concerto.

In seta, cotone, lino, canapa,velluto,lana.